Segnaliamo alle Aziende associate che Apindustria Confimi Cremona sta monitorando con scrupolo l’evolversi della situazione legata al coronavirus ed è in diretto contatto con gli enti e le istituzioni coinvolte nella gestione della situazione.

Di seguito riportiamo l’ultimo comunicato della prefettura di Cremona

http://www.prefettura.it/cremona/news/Comunicati_stampa-8403583.htm#News_92264 .

Evidenziamo che l’ordinanza firmata il 21 febbraio dal Ministero della salute e dal Presidente di Regione Lombardia, https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/salute-e-prevenzione/Prevenzione-e-benessere/coronavirus-ordinanza-per-comuni-colpiti, al momento interessa i comuni di Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo, San Fiorano.

Per il momento l’ordinanza non coinvolge la provincia di Cremona, ma esclusivamente il basso lodigiano dove è attivo il focolaio.

I lavoratori provenienti dalle zone in quarantena sono da considerare in assenza giustificata, in quanto obbligati  a non presentarsi al lavoro. Si sta valutando come trattare tali assenze (probabilmente come malattia, ma su questo ci riserviamo di mandare comunicazione ufficiale a tutte le Aziende nelle prossime ore, quando si avranno informazioni più chiare).

Invitiamo le aziende ad esporre sulla propria bacheca aziendale le corrette norme di igiene da adottare https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/salute-e-prevenzione/prevenzione-e-benessere/coronavirus-decalogo-ministero .

Per qualsiasi info/chiarimento l’Associazione è reperibile nella persona del Direttore Dr.ssa Paola Daina, e-mail p.daina@apicremona.it

 

Invitiamo inoltre a tenere monitorata la nostra pagina facebook APINDUSTRIA CREMONA per gli aggiornamenti in tempo reale.