Entro il 31 marzo 2023 tutte le aziende che svolgono attività di:

  • Verniciatura, laccatura, doratura di mobili e altri oggetti in legno;
  • Verniciatura di oggetti vari in metallo o vetro;
  • Verniciatura di oggetti vari in plastica e vetroresina;

dovranno presentare all’Autorità Competente il bilancio di massa dei COV (Composti Organici Volatili) in riferimento ai consumi dell’anno solare precedente.

 

Si ricorda che il bilancio di massa deve ora essere presentato mediante applicativo AUA POINT.